venerdì 9 dicembre 2016

Cena a casa Buddenbrook

Stralci n.14






Charles Green, Christmas Comes But Once a Year, 

from the Pears Christmas Annual 1896


"Più volte il campanello era squillato attraverso tutta la casa. Giunse il pastore Wunderlich, un vecchio signore tarchiato, in abito talare lungo e nero, con i capelli incipriati e il volto bianco, placidamente giocondo, in cui brillavano un paio di vispi occhi grigi. Era vedovo da molti anni e si considerava uno scapolo dei vecchi tempi, come il lungo signor Grätjens, il mediatore, che arrivò con lui e teneva in continuazione una mano scarna chiusa a cannocchiale dinanzi all’occhio, come se esaminasse un dipinto; era reputato da tutti un buon conoscitore d’arte.

giovedì 8 dicembre 2016

Cene (quasi) invernali

Chutney di ananas, cipolle, mirtilli




Ah, le cene invernali, la carne bollita con le patate, le salse.

lunedì 5 dicembre 2016

La rivincita della mortadella

Mousse di mortadella alla noce moscata




Ricordo un aneddoto raccontatomi anni fa da un'amica: una gita organizzata da compagni di classe in cui ognuno doveva portare qualcosa da mangiare in condivisione. 

sabato 3 dicembre 2016

All'ultimo respiro

Antipasto rosso piemontese




Quanto può essere importante affannarsi per conservare la frutta e la verdura della bella stagione per il consumo invernale?

mercoledì 9 novembre 2016

Virale dipendenza

Torta tenera ai ceci e cioccolato






Premessa: non sarei un'appassionata del cioccolato, a parte sporadiche crisi di affezione.

sabato 29 ottobre 2016

Coerenza e sincretismo

Dita di strega 




In principio era la festa dei morti o, forse, la festa per l'entrata in quiescenza della terra, in onore della fine dell'anno agricolo; da santificare accendendo un bel falò - come fanno alcuni gruppi folcloristici , anche locali - e mangiando una fetta di dolce, realizzata con il farro o l'orzo, cereali in uso nell'antichità, piuttosto che con un piatto di castagne bollite e un bicchiere di latte, da offrire alle anime dei defunti.

lunedì 26 settembre 2016

Suggestioni siciliane

Budino di mandorle, gelo di mandorle, biancomangiare, senza glutine






Uno stampo a cuore, in alluminio, comprato in un mercatino dell'usato; una sorta di Sacro Cuore di Maria, di quelli che, trafitti di spade si vedono in certe iconografie barocche della Vergine Addolorata o in immaginette ottocentesche un po' melò.

sabato 24 settembre 2016

Squisito quesito

Torta di mele del giorno dopo, senza glutine 





Gli amici Claudio e Ornella, invitati a cena, portano, gentilissimi, una bella torta di mele.

Poi  mi interrogano, all'assaggio, sugli ingredienti.

venerdì 23 settembre 2016

Come Harry Potter

Trito Millegusti per soffritto





Dal quaderno di ricette dell'amico Guido, ereditato dalla moglie Giovanna, ottengo una vecchia ricetta per il soffritto pronto, di quelli che, oltre a facilitare il lavoro delle cuciniere casalinghe che, mettendone un cucchiaino nell'olio bollente non devono aggiungere nulla, oltre ai pomodori, per ottenere uno splendido sugo (o un buon arrosto), ha il vantaggio - grazie al sale contenuto - di conservarsi per anni, anche fuori dal frigo senza dover essere messo sottovuoto.

sabato 3 settembre 2016

Il buffet del Gattopardo

Stralci n.16




"La porta si apri. 
"Zione, sei una bellezza stasera. La marsina ti sta alla perfezione. Ma cosa stai guardando? Corteggi la morte?"
Tancredi era a braccio di Angelica: tutti e due erano ancora sotto l'influsso sensuale del ballo, stanchi.

domenica 7 agosto 2016

Uovo strapazzato al pomodoro

Minimalia n.46




Un piatto dal sapore vintage, soprattutto se cotto in un padellino di alluminio spesso, anni '50; roba da poveri ma belli, anzi, poveri ma buoni.

mercoledì 27 luglio 2016

Un pranzo ad Andora

Tagliolini con pomodorini e cefalo




Ricordi di un'estate di qualche anno fa quando, ospite ad Alassio di Franca e Paolo insieme a Claudio e Ornella andammo, come s'usa, a pranzo in uno di quei ristoranti tipici a conduzione familiare a Colla Michieri, frazione collinare del comune di Andora in collina, più nota come il luogo che Thor Heyerdahl elesse a sua abitazione.

GiornaleBlog Notizie Blog di Cucina